Oggi 13 Aprile 2024 siamo aperti 9.30 -19.30
Oggi 13 Apr siamo aperti 9.30 -19.30

CHITARRA A 4 CORI DOPPI E 2 SEMPLICI

Inventario Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
1306
Catalogo generale OA
1200066119
Opera
CHITARRA A 4 CORI DOPPI E 2 SEMPLICI, GIOVANNI BATTISTA FABRICATORE, NAPOLI, 1819
Famiglia
Strumenti a pizzico e plettro
Periodo / Anno
Sec. XIX; 1819
Ambito Culturale
Italia, Napoli
Autore/Attribuzione
Giovanni Battista Fabricatore
Materiali
Legno; legno di ebano
Misure in cm. (largh./alt./lungh.)
34.3;8; 88.5
Luogo di conservazione
Esposto in MNSM Palazzo Samoggia, Roma

La chitarra ha corpo piatto di sagoma piriforme; la parte bassa del piano è ornata con applicazioni di piccoli ramages in legno nero e con un monogramma, posto al di sotto della cordiera piuttosto tozza e obliqua; il foro è privo di rosetta, il manico è ornato di striscioline d’avorio su fondo d’ebano, il cavigliere ha una particolare sagomatura, molto sinuosa e asimmetrica. L’etichetta di questa chitarra (GIO: BATTISTA FABRICATORE/ E FIGLIO RAFF. FECIT NEAPOLI/ 1819 IN S.A M.A DELL’AJUTO/ NUM.32), posta al di sotto della cordiera, riveste un’importanza particolare per due ragioni. Innanzitutto, la datazione indicata (1819) permette di prolungare di almeno otto anni l’arco di tempo durante il quale si svolse l’attività di Giovanni Battista Fabricatore, dato che tutti i dizionari di liutai danno, come data limite più tarda, il 1811. Inoltre, essa cita un nuovo membro della famiglia finora sconosciuto, Raffaele Fabricatore, figlio di Giovanni Battista, che si aggiunge alla già numerosa famiglia di illustri liutai napoletani.