Oggi 28 Maggio 2024 siamo aperti 9.30 -19.30
Oggi 28 Mag siamo aperti 9.30 -19.30

CHITARRA A CINQUE ORDINI DI CORI TRASFORMATA A SEI CORDE, JACOB STADLER

Inventario Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
PV 8191
Catalogo generale OA
1200065804
Famiglia
Strumenti a pizzico e plettro
Tipologia
CHITARRA BATTENTE
Periodo / Anno
Sec. XVII
Ambito Culturale
Germania, Monaco
Autore/Attribuzione
Jacob Stadler
Materiali
Legno; legno di ebano; avorio
Misure in cm. (largh./alt./lungh.)
25; 14; 97.3
Luogo di conservazione
Esposto in MNSM Palazzo Samoggia, Roma

Chitarra battente prodotta in Germania da Jacob Stadler nel XVII secolo.

La chitarra battente ha fasce ornate di larghe strisce d’avorio graffito con scene di caccia e paesaggi, alternate a larghe strisce di ebano; sulla parte frontale della paletta due placche d’avorio graffito con paesaggi. L’autore di questo magnifico strumento era originario di Fussen in Germania ed esercitò la propria attività a Monaco e in Italia. Dell’attività italiana tuttavia non si hanno notizie. Lascia soprattutto splendide chitarre battenti in ebano e avorio, una delle quali datata da Monaco nel 1624 ora a Londra nella Collezione Hill & Sons, e un’altra a Vienna (inv. 56) firmata ma senza data né luogo, come nel caso dell’esemplare di questo Museo. (cfr.L. Cervelli, Brevi note sui liutai tedeschi attivi in Italia dal secolo XVI al XVIII. In: “Studien zur italienischen deutsschen Musikgeschichte”, V, 1968, p.326.