Oggi 28 Maggio 2024 siamo chiusi
Oggi 28 Mag siamo chiusi

MODELLINO CHITARRA, ENRICO CERUTI, CREMONA 1860

Inventario Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
2433
Catalogo generale OA
1200066165
Famiglia
Strumenti a pizzico e plettro
Tipologia
MODELLINO CHITARRA
Periodo / Anno
Sec. XIX; 1860
Ambito Culturale
Italia, Cremona
Autore/Attribuzione
Enico Ceruti
Materiali
Legno di abete; legno di ebano; madreperla
Misure in cm. (largh./alt./lungh.)
11.8; 2.5; 31
Luogo di conservazione
Esposto in MNSM Palazzo Samoggia, Roma

Modellino di chitarra realizzato a Cremona da Enrico Ceruti nel 1860.

Il minuscolo modellino di chitarra, di fattura accuratissima, riproduce perfettamente una chitarra in miniatura. Il piano è in abete orlato da tripla filettatura in palissandro, con intarsi gometrici di madreperla su impasto nero all’orlo del foro armonico e alla cordiera. Il capotasto è in osso, la tastiera in ebano con piccoli intarsi geometrici in madreperla; i tasti sono 19 in ottone sulla tastiera; la cordiera è in legno tinto e madreperla con 6 corde in acciaio. Il suo autore Enrico Ceruti (o Cerutti, come riportato erroneamente in alcuni dizionari di liutai) è l’ultimo rappresentante di una numerosa famiglia di liutai cremonesi; era figlio e allievo di Giuseppe e nipote di Giovanni Battista. La sua produzione è costituita per lo più da violini e violoncelli di buon livello. Questo modellino di chitarra è l’unico suo lavoro presente nel Museo, che conserva però un’arpa del 1809 firmata da Giovanni Battista (inv.1105). (descritto e catalogato anche in L. Cervelli, “La galleria armonica”, pg. 216)