Oggi 22 Giugno 2024 siamo aperti 9.30 -19.30
Oggi 22 Giu siamo aperti 9.30 -19.30

ORGANO POSITIVO, ANONIMO SCUOLA NAPOLETANA, SEC. XVIII

Inventario Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
2710
Famiglia
Strumenti a tastiera
Tipologia
Strumenti a tastiera
Periodo / Anno
Sec. XVIII
Ambito Culturale
Italia
Autore/Attribuzione
Anonimo
Materiali
Legno; legno di bosso; legno di ebano; osso; bronzo
Misure in cm. (largh./alt./lungh.)
108; 83; 215
Luogo di conservazione
Esposto in MNSM Palazzo Samoggia, Roma

Organo positivo napoletano di autore anonimo costruito nel XVIII secolo.

L’organo positivo, di scuola napoletana seicentesca, è contenuto in una cassa interamente dipinta: all’interno delle portelle, sui lati esterni e sopra la tastiera, con scene di putti e motivi floreali. Le canne di facciata sono divise in tre campate di 5 canne l’una. La tastiera consta di 45 tasti, per un ambito di 4 ottave con la prima corta, placcati in ebano e bosso. I registri sono gestiti da una fila di pomelli posta al lato destro della tastiera. Lo strumento è privo di pedaliera. Due fori nella cassa di base testimoniano l’uso di due due leve utilizzate dall’organista per azionare i due mantici a libro. (descrizione da L. Cervelli, “La Galleria Armonica”, pg. 329)