Oggi 21 Maggio 2024 siamo chiusi
Oggi 21 Mag siamo chiusi

VIOLINO, ALFONSO DELLA CORTE, NAPOLI, 1861

Inventario Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
2598
Catalogo generale OA
1200066100
Famiglia
Strumenti ad arco
Tipologia
VIOLINO NAPOLETANO
Periodo / Anno
Sec. XIX; 1861
Ambito Culturale
Italia, Napoli
Autore/Attribuzione
Alfonso Della Corte
Materiali
Legno; legno di ebano
Misure in cm. (largh./alt./lungh.)
20.5; 6; 59.8
Luogo di conservazione
Esposto in MNSM Palazzo Samoggia, Roma

Violino realizzato a Napoli da Alfonso Della Corte nel 1861.

Il violino è laccato in vernice giallo-verdina; piano e fondo, in due pezzi, sono poco incurvati; il ricciolo ha intaglio non accurato. Nell’etichetta, tra il nome ed il cognome dell’autore, vi è un piccolo fregio a croce inscritto in un cerchio. Erroneamente citato dagli studiosi come Dalla Corte, Alfonso Della Corte visse a Napoli dove morì di colera nel 1884; costruì buoni violini che alcuni (cfr. K. Jalovec, Encyclopedia of violin Makers, band I, p.238) avvicinano allo stile di Nicolò Gagliano (I°). In ogni modo la vernice gialla da lui usata lo avvicina piuttosto alla scuola milanese che a quella napoletana.